Si avvisano i visitatori che questo sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione in questo sito, si acconsente all’uso di tali cookies. In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookies cambiando le impostazioni del proprio browser. E’ possibile avere maggiori informazioni visualizzando l'informativa sui cookies.

Voucher Scuola 2018/2019

 

 

Si pubblica la lettera dell'Assessore all'Istruzione della Regione Piemonte Gianna Pentenero che preannuncia l'apertura del nuovo bando per il voucher scuola 2018/2019, che aprirà martedì 15 maggio, con scadenza al 18 giugno 2018.
In allegato si pubblica anche il materiale comunicativo relativo all'apertura del bando (locandina e banner per il web) e una breve informativa.
Si prega di prenderne visione.

 

PON FSE 2014-2020. Non uno di meno!

Gentili genitori,
nel mese di luglio 2017 il Fondo Sociale Europeo ed il MIUR hanno autorizzato il progetto dell’I.C. “66 Martiri” di Grugliasco il progetto “Non uno in meno”.
Questo progetto coinvolge le alunne e gli alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado ed ha avuto l’approvazione del Collegio dei docenti e del Consiglio di Istituto.
La finalità di questo progetto è quella di valorizzare la scuola come luogo di incontro, di formazione e di sperimentazione laboratoriale, offrendo nuove esperienze didattiche-formative ed una scuola aperta oltre l’orario curricolare e oltre il termine dell’anno scolastico.
Il Piano Operativo Nazionale ha come obiettivo il perseguimento della coesione sociale e la cittadinanza attiva e rappresenta, per la nostra scuola, una opportunità per promuovere esperienze innovative attraverso lo sport, la musica, il teatro, giornalismo e uso della rete.
Saranno, così, rinforzate le competenze di base e ampliata l’offerta formativa vivendo gli spazi della scuola in modo nuovo.
Di seguito sono indicati i moduli formativi condotti da esperti e tutor. La selezione degli allievi è a discrezione del Consiglio di Classe  in base ai criteri approvati dal Collegio Docenti e dal Consiglio di Istituto.

Allegati:
Scarica questo file (Moduli PON.pdf)Moduli PON.pdf[ ]428 kB

Ci presentiamo...siamo il GRUPPO NOI!

Il GruppoNoi vi svela il progetto “LA SCUOLA CHE VORREI”: da settembre 2017, un gruppo di studenti della scuola 66 Martiri, coordinati dalla docente Luana Vannoni ed un operatore del Progetto GrugliascoGiovani, si sono incontrati per cercare insieme iniziative ed idee volte a migliorare l’ambiente che vivono quotidianamente.
I rappresentanti sono stati “incaricati ufficialmente” il 19 marzo alla presenza del corpo docenti dell’istituto e degli Assessorati all’Istruzione, Emanuela Guarino, e alle Politiche Giovanili, Elisa Martino

Guardiamo il video che li riguarda: La scuola che vorrei

Ringraziamenti per il concerto di beneficenza del 26 gennaio

Si pubblica di seguito la mail di ringraziamento ricevuta da Vincenzo Correnti, Direttore dell'Istituto Musicale "Biondi" di Camerino, in seguito al concerto di beneficenza del 26 gennaio che ci hanno permesso di raccogliere 711 euro.

Si ringraziano inoltre i docenti di musica della sezione musicale del nostro istituto, i docenti dell'ITI Majorana, i nostri allievi "musicisti", i ragazzi del Majorana e tutti i genitori che hanno permesso la realizzazione di questo evento unico e speciale (Cliccare qui per l'articolo del BLOG dedicato all'evento).

 

Buongiorno, con la presente vogliamo ringraziarvi per aver in occasione del concerto del 26 Gennaio 2018 aver pensato alla nostra situazione.

Non nascondiamo le tante difficoltà che ancora ci sono nella nostra città e nel nostro territorio. Il centro storico di Camerino, dove prima del terremoto era il cuore della nostra città dopo un anno e mezzo è ancora completamente chiuso e in zona rossa. Si parla di tempi lunghissimi oltre 20 anni e potete immaginare con quale stato d'animo si possa progettare il futuro. Ancora alla data di oggi non è stata consegnata nel comune di Camerino, che è la città del cratere più grande e con i danni maggiori una sola SAE (casetta per chi non ha più la propria abitazione agibile) i Nostri Commercianti sono ancora sotto un grande tendone tipo circo.

Fortunatamente la musica ha qualcosa che permette di sperare e andare avanti. Non ci siamo mai fermati, in qualsiasi modo abbiamo portato avanti e continuiamo a farlo tutte le nostre attività didattiche e artistiche ad eslcusione di alcune che richiedono spazi idonei che attualmente non disponiamo, come pure l'università il nostro motore economico ha continuato ad andare avanti grazie alle proprie strutture che nel corso degli ultimi anni sono sorte all'esterno della città.

Abbiamo conosciuto tanti nuovi amici che come voi ci stanno aiutando a realizzare una nuova struttura che possa accogliere l'istituto musicale Biondi e l'orchestra di Fiati Città di Camerino. ( speriamo che entro la settimana ci venga definitivamente assegnata l'area dove poter costruire - La burocrazia ha inevitabilmente allungato i tempi.)

I costi sono altissimi ma siamo fiduciosi.

Di nuovo grazie per quello che avete fatto e vorrete continuare a fare, vi terremo aggiornati sugli sviluppi del nostro progetto e una volta ultimato vorremo fare una grande festa invitandovi tutti.

# IL SISMA NON FERMERA LA MUSICA

Con affetto e gratitudine

Vincenzo Correnti ( direttore istituto musicale Biondi)