Si avvisano i visitatori che questo sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione in questo sito, si acconsente all’uso di tali cookies. In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookies cambiando le impostazioni del proprio browser. E’ possibile avere maggiori informazioni visualizzando l'informativa sui cookies.

Sportello di Ascolto

 

La Scuola che promuove salute si pone come obiettivo quello di seguire gli studenti, le famiglie, il personale e i membri della comunità nello sperimentare il benessere fisico, emozionale e sociale in una dimensione inclusiva. Intendiamo realizzare questo in stretta collaborazione con l’ASLTO3 coinvolgendo soggetti e organizzazioni locali a lavorare insieme per rendere la nostra comunità più sana. Ci impegniamo a lavorare sinergicamente per coinvolgere educatori, insegnanti, studenti, genitori e altri attori importanti della comunità nella promozione della salute, per promuovere la costruzione di un ambiente sano e sicuro sia fisicamente che socialmente, per promuovere la salute attraverso metodologie educative efficaci, per modulare la progettazione curriculare in coerenza con la promozione della salute e del benessere psico-fisico, per migliorare le politiche scolastiche e le buone pratiche che promuovono salute, impegnandosi per migliorare la salute della comunità.

PROGETTI E ATTIVITA’

  • ”Progetto ascolto”
  • Sportello d'ascolto per preadolescenti, genitori e docentidell'istituto comprensivo
  • Conoscenza dei servizi territoriali per i giovani Conoscenza delle funzioni e delle attività dei vari punti giovani/Consultori giovani/spazi giovani promuovendone l’uso nella popolazione adolescenziale.
  • Primo soccorso “Aiuto, chi mi aiuta?” Saper affrontare eventuali situazioni di urgenza/emergenza in sicurezza; conoscere e comprendere l’importanza delle procedure per la chiamata dei soccorsi; apprendere le manovre di base corrette nell’azione di primo soccorso.
  • “Salviamo la pelle” per fornire agli studenti strumenti conoscitivi utili per controllare il pericolo nelle situazioni di esercizio delle attività di tatuaggi, piercing, esposizione ai raggi UV naturali e artificiali e nell’uso di prodotti cosmetici.
  • Spazio d’ascolto per genitori, per sostenere i genitori che desiderano riflettere sul proprio stile educativo o affrontare vissuti personali di ansia, stress o fatica legati alla relazione con i figli. Per potenziare la percezione di autoefficacia dei genitori, sostenendoli nella interpretazione  lucida e costruttiva dei comportamenti problematici dei figli e nell’individuazione delle possibili risposte educative.